Semalt rivela 8 errori PPC da evitare



Assicurarti di aver impostato le tue campagne PPC è il modo giusto per distinguere una campagna riuscita da una fallimentare. In questo articolo, aiuteremo i nostri clienti che desiderano utilizzare PPC per il loro SEO mostrando loro gli errori che dovrebbero evitare. Qui imparerai i problemi comuni che impediscono alle ricerche a pagamento di funzionare come previsto e come possiamo correggere questi problemi.

Comprendere le basi delle campagne PPC

Credi che la tua campagna PPC stia funzionando al massimo? Indipendentemente dalla tua risposta a questa domanda, dovrai comunque vedere gli errori comuni ed evitarli. Indipendentemente dalla natura della tua attività, settore, dimensione o numero di dipendenti, potresti comunque cadere vittima di uno o più di questi errori.

Molti errori possono influenzare il successo delle campagne PPC. Ci auguriamo di evidenziare i problemi più importanti e di dirti come possiamo aiutarti a risolverli. Alcuni degli errori che menzioneremo sono errori evidenti, mentre altri potrebbero essere più difficili da individuare.

Errori da evitare per il successo della tua campagna PPC

1. Non definire il successo

Quando non hai un'immagine di come sarà il successo della tua campagna, diventa sempre più difficile per te prendere decisioni oggettive e concrete. Prendere le giuste decisioni è fondamentale durante l'impostazione, la gestione e la misurazione della tua campagna PPC.

Per avere la giusta immagine di successo, inizi con obiettivi di business di alto livello, i tuoi obiettivi di marketing e, infine, gli obiettivi granulari o meno significativi. Da questi obiettivi, tracci una linea che collega la tua attività e i tuoi obiettivi PPC. In questo modo, puoi proiettare come la campagna PPC influenzerà il business. Accedi alle metriche chiave che contano, come il numero di lead, vendite, visite, impressioni e altre metriche.

Puoi persino creare una proiezione multimediale PPC per aiutare con il processo. Calcola attentamente i tuoi numeri e assicurati che il tuo budget sia corretto così come le aspettative di rendimento.

2. Non capire l'imbuto

Fermarsi alla giusta priorità è un approccio miope. È ingenuo presumere che ogni visitatore che guarda il tuo sito web finirà per convertirsi in quella visita. Sì, possiamo sperare in questo e, in determinate circostanze, abbiamo un'alta percentuale di convertiti. Ciò potrebbe essere dovuto a una determinata parola chiave o perché abbiamo utilizzato un determinato display che si comporta bene con il pubblico. Tuttavia, ignorando il resto della canalizzazione, lasci molti convertiti sul tavolo. Ecco perché devi costruire il tuo funnel.

Lo facciamo utilizzando strumenti di analisi, heat mapping e UX. Questi metodi ci aiutano a capire come si presenta il viaggio del visitatore. Possiamo sfruttare PPC per aprire, supportare e chiudere l'affare, il che ci lascia conversioni.

Metti valori, budget e obiettivi diversi sulla campagna. I gruppi di annunci, il contenuto dell'annuncio e la pagina di destinazione contribuiscono tutti al punto in cui si trova qualcuno nella canalizzazione. Il marketing è la chiave per spostare il tuo pubblico attraverso la canalizzazione.

3. Mancanza di KPI o monitoraggio delle conversioni

Abbiamo appena parlato di conversioni e di come ottenerle. Qui spiegheremo come il funneling non sarebbe importante senza il metodo giusto per monitorare e misurare queste conversioni. Ora non tutte le campagne vogliono aumentare le vendite o i lead. Indipendentemente dalla posizione (in alto, al centro o in fondo alla canalizzazione), dal coinvolgimento o dal supporto di un obiettivo aziendale, c'è sempre un modo per misurare il successo. Se speri di continuare a vincere, monitora le tue conversioni. Tieni traccia dei tuoi impegni; traccia i tuoi obiettivi di consapevolezza.

Con PPC e altre discipline di marketing digitale, devi conoscere questi dettagli. Non conoscerli è un grosso errore che può far schiacciare la tua campagna PPC nel peggiore dei casi. Se sei fortunato, tratterrai solo alcune opportunità.

4. Budgeting dell'importo sbagliato

Qualsiasi team di campagna PPC spera che il proprio team leader faccia i compiti e faccia del suo meglio per spiegare le esigenze del progetto. Un errore molto comune con PPC è la spesa sprecata. Anche non spendere abbastanza è una sfida. In Semalt, una delle prime cose che facciamo quando gestiamo o rileviamo una campagna PPC è trovare modi per ridurre gli sprechi prima di suggerire di aumentare il budget.

Ciò si riferisce al targeting delle offerte e a un'ampia gamma di elementi competitivi, best practice e molto altro ancora. Non siamo qui per discutere di questi fattori, ma dovresti sapere che intraprendere un audit e cercare rifiuti ti aiuterà a spendere in modo efficiente. Ci sono molti modi per sbloccare più budget e la maggior parte dei manager PPC ha sempre bisogno di più soldi. In Semalt, una delle nostre strategie più efficaci è centrare l'obiettivo. Non sapere quali sono le opportunità per l'aumento del budget può essere costoso. È anche importante che tu abbia una comunicazione aperta sull'incremento del budget con gli stakeholder responsabili del budget PPC.

5. Lasciare la tua pagina di destinazione viene come un ripensamento

In qualità di professionisti SEO, andiamo oltre le collaborazioni. Quando sei molto concentrato su dove inviamo il traffico e su come aiuta a raggiungere il passaggio successivo nel processo di canalizzazione, sei sulla buona strada per realizzare una degna campagna PPC. Con le strutture di account, la ricerca, il targeting per pubblico e il coinvolgimento più ottimizzati nella tua campagna, e ancora non riesci a farlo. Sì, puoi farlo se continui a inviare traffico alle pagine sbagliate. È importante pensare al passaggio successivo o alla conversione. In caso contrario, tutti gli sforzi che sono stati messi nella campagna possono essere annacquati.

Ci concentriamo sulla pagina di destinazione, sull'esperienza utente, sui contenuti, sui messaggi e su altri obiettivi chiave per ogni annuncio che riceve traffico sul sito. Il tuo obiettivo dovrebbe essere ciò che accade dopo che hanno eseguito i passaggi per fare clic dall'annuncio?

6. Pensare solo a noi stessi

Non dare per scontato di essere l'unico sito web che cerca di attirare l'attenzione del tuo pubblico di destinazione. Ci sono diversi siti Web contro cui competi su Internet. Cercali. Sì, creiamo messaggistica, marchio e competenza unici, ma non sei l'unico che fa pubblicità ai clienti.

È un errore costoso concentrarsi solo su ciò che offri e non prenderti un momento per studiare come funziona la concorrenza riguardo alla loro pubblicità. Studia la concorrenza e prendi nota delle parole chiave che utilizzano per ottenere il ranking. Molte volte, potresti scoprire che dovrai uscire dalla tua arena per poter raggiungere il tuo pubblico di destinazione. Quando ti rendi conto che i termini o le parole chiave del tuo marchio funzionano come lenze, ti diverti, il che ti dà una rete. Usare un termine che non è la tua categoria potrebbe sembrare sbagliato, ma ci sono molti modi creativi e intelligenti con cui possiamo indirizzare termini comuni.

Qualunque cosa tu faccia, dovresti sempre cercare di rimanere in sintonia con il tuo mercato mentre vendi il tuo marchio e le tue proposte uniche.

7. Scegliere gli obiettivi sbagliati

Per scegliere i target giusti per i tuoi annunci, dedichiamo tempo a rispondere alle seguenti domande:
  • Chi vuoi raggiungere?
  • Quali sono i loro personaggi?
  • Quali sono i termini utilizzati dal tuo pubblico di destinazione durante la ricerca?
  • Qual è la loro posizione?
  • Come si comportano?
Ci sono molte altre domande sul nostro pubblico di destinazione. È sicuro dire che questo non è un compito da poco. Vieni addebitato per ogni clic indipendentemente dal fatto che PPC funzioni o meno. Ciò rende estremamente importante ottenere il pubblico perfetto.

8. Funzionando con il pilota automatico

Non stiamo screditando il software che aiuta a gestire le campagne PPC. Ce ne sono molti ottimi che utilizzano l'apprendimento automatico efficace per gestire correttamente gli account pubblicitari. Il problema con l'utilizzo del software è che non partecipano alle tue riunioni di marketing, non parlano con i tuoi clienti o non temono le conseguenze di dover essere ritenuti responsabili delle loro azioni. Tu, i tuoi fornitori e il tuo team lo fate.

Non commettere l'errore di delegare troppo ai robot. Dovresti avere una chiara comprensione di quali decisioni vengono prese rispettivamente dai robot e dagli esseri umani. Sappi quanto spesso dovrai intervenire e quali aspetti della tua campagna ti rimangono:
  • Fare manualmente il tuo PPC è una buona idea? SÌ!
  • È saggio avere assistenza software nella tua campagna PPC? SÌ!
  • È saggio lasciare il tuo PPC ai robot e visitarlo solo mensilmente o trimestralmente? NO! Questo è un errore.

Conclusione

Affinché PPC abbia successo, sono necessarie competenze tecniche ed esperienza. Semalt offre entrambi a tutti i suoi clienti. Sebbene PPC possa sembrare che non funzioni per tutti, con il nostro aiuto capirai che quando gli errori vengono cancellati, PPC è una strategia di marketing efficace. Tuttavia, ci sono molti errori che spesso si verificano e si complicano a vicenda. Questo è il motivo per cui quando i non professionisti lo provano, tutto può sembrare a posto, ma una volta sollevato il cofano, ci sono diverse complicazioni. Sappiamo cosa cercare e come portare a termine il lavoro. Inviaci un messaggio oggi.

send email